22 settembre 2013

Scopare non basta

Quando il marasma t'attanaglia, quando attorno a te è la giungla, quando la massa d'incoerenze s'ispessisce, scopare non basta. Bisogna svuotare la stanza, ogni stanza, e stanza per stanza passare l'aspirapolvere e poi lo straccio oppure il mocio. Bisogna spostare e riordinare tutto quanto per far spazio al lindore, che non sarà più solo nelle cose, ma si trasferirà allo sguardo e da lì donerà alle cose una nuova anima. Bisogna, tutto ciò, farlo con il sorriso, ché la pazienza non basta, la determinazione è solo un fattore: sarà la buona disposizione d'animo a fare la differenza, insieme al respiro. Respirare a fondo e con calma, ricordandosi di non procedere in apnea amplificando inutilmente le fatiche fisiche, è essenziale. Vedi bene, dunque, che per restituire l'anima a quel che ti sta intorno, scopare non è abbastanza.

3 commenti:

Grazie per aver letto le mie parole, sarò lieto di leggere le tue.



a cura di Giulio Pianese

scrivimi