03 settembre 2013

Di nuovo tango

Quando si tratta di malinconie io sono fortemente a rischio, figuriamoci cosa potrebbe succedere ad ascoltare un tango come questo, con una musica così e parole così. Parole e musica da strappacuore, all'ascolto. Ballandole, invece, le malinconie si esorcizzano e ad avvolgerti rimane l'abbraccio. Inoltre, siccome la pratica val più della grammatica, vado, ciao.
--
* il pezzo che puoi ascoltare cliccando sul link è Fueron tres años (1956), di Juan Pablo Marín, eseguito dall'orchestra di Héctor Varela e cantato da Argentino Ledesma.

2 commenti:

Grazie per aver letto le mie parole, sarò lieto di leggere le tue.



a cura di Giulio Pianese

scrivimi