22 settembre 2006

La buona educazione

Anche quando ci si ricorda che il fare conta più del dire, quanto si riesce a trasmettere ai propri figli è sempre un coacervo di cose buone e meno buone; ma se la perfezione non esiste, ciò non esime dal tentativo di continuare a migliorarsi.
E questo è un motivo in più per leggere Squonk:
oggi, in fondo, le persone corte ci danno l'impressione di diventare grandi molto in fretta perché a quattro o cinque anni sanno cambiare un dvd o usare la Playstation, ma in fondo sono molto più "piccole" di quanto non fossero i loro nonni, perché noi - i loro genitori - a quarant'anni non sappiamo sopportare nemmeno un decimo delle Paure che i nostri padri hanno dovuto e saputo affrontare durante la loro infanzia

1 commento:

  1. Credo che su quello che mia madre ci ha sempre detto che il miglior regalo che può dare a noi è una buona educazione.

    RispondiElimina

Grazie per aver letto le mie parole, sarò lieto di leggere le tue.



a cura di Giulio Pianese

scrivimi